Dai voce alla prevenzione, per una vita migliore.

Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di mortalità in Italia: si stima che ci siano oltre 6 milioni di persone a rischio cardiovascolare molto elevato (G Ital Cardiol 2018;19(2 Suppl 1):5S-7S), con conseguenze fisiche importanti e un’aspettativa di vita ridotta di oltre 7 anni.
Per questo è importante prendersi cura del proprio cuore.

Per raccontarlo abbiamo coinvolto Luca Carboni, che nella sua lunga carriera ha cantato straordinarie storie di cuore.
E oggi ne racconta una diversa, insieme a chi i problemi cardiaci li ha lasciati alle spalle: un coro di persone che hanno vissuto una grave malattia cardio-cerebrovascolare.

Ascoltare il cuore è il gesto d’amore più grande che puoi fare. Parlane con il tuo medico di fiducia.

"Io ne sto parlando adesso, ma avrei potuto non parlarne. La prevenzione… assolutamente sì."

"I giovani devono stare attenti. Devono fare un controllo. Controllare la vita… sempre."

"La prevenzione è importantissima. Se lui avesse fatto prevenzione forse non sarebbe successo. Si è pentito molto di quello che non ha fatto."

"La musica, per chi ha avuto un evento cardio-cerebrovascolare è sentirsi come prima. Sarebbe meglio se con la prevenzione si riuscisse ad evitare tutto questo."

“Secondo me la prevenzione deve essere la capacità di ascoltarsi, di capirsi”.
“E’ stata un’esperienza veramente molto commovente e molto forte”.


L.IT.COM.10.2018.4211

Prevenire le malattie cardiovascolari, come l'infarto miocardico e l'ictus cerebrale, è possibile.
Una corretta prevenzione parte dall’individuazione dei fattori di rischio e da un intervento concreto nel ridurre tutti quelli modificabili. Inoltre è fondamentale adottare uno stile di vita salutare.

Per una prima valutazione dei fattori di rischio puoi provare a farti queste semplici domande:

Image description

  • □ Sei un uomo con più di 55 anni?
  • □ Sei una donna con più di 65 anni?
  • □ Hai un parente stretto con malattie cardiovascolari o diabete?
  • □ Fumi?
  • □ Hai la pressione alta?
  • □ Hai il colesterolo elevato?
  • □ Sei diabetico?
  • □ Hai una vita sedentaria?
  • □ Sei sovrappeso?
  • □ Conduci una vita stressante?

Se hai dato più risposte affermative, potresti essere a rischio.

Chiedi al tuo medico di fiducia di valutare il tuo rischio cardiovascolare e condividere un percorso di prevenzione.

 

Scarica i consigli per una buona prevenzione

 

image description

Milano, 27 settembre 2018 – Bayer lancia la campagna “Il battito del cuore”, in occasione della Giornata Internazionale del Cuore che si celebra il 29 settembre. 

Al centro dell’iniziativa, un testimonial d’eccezione come Luca Carboni che ha realizzato appositamente una versione inedita del su brano  “Il mio cuore fa ciock”. Con lui canta un coro di pazienti dell’Associazione A.L.I.Ce. Italia onlus, che hanno vissuto gravi malattie cardio-cardiovascolari e ora raccontano esperienze di vite che felicemente vanno avanti.
L’iniziativa vede la collaborazione di SIIA – Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa.

Carboni ha inoltre ideato e realizzato il logo della campagna: un cuore stilizzato, dai colori caldi; un’immagine evocativa e poetica che mette al centro il cuore nella sua interezza, simbolo di amore, di passione e di vita.